1 min lettura

La missione di Unsplash è rendere belle immagini liberamente utilizzabili da tutti, anche a scopi commerciali, gratuitamente.
La piattaforma nasce dalla voglia dei fotografi di condividere le proprie foto di qualità e renderle disponibili per chiunque.

Negli ultimi anni, la libreria fotografica della piattaforma è cresciuta fino a oltre 1,5 milioni di foto.

Per molto tempo, dato che le foto sono gratuite, le persone si sono chieste: «Come farà Unsplash a guadagnare?»

In effetti è un servizio incredibile che offre nuovi contenuti di alta qualità a chiunque debba creare dei contenuti, ma non chiede nulla in cambio.
O almeno, non chiede nulla agli utenti.

IL punto di forza di Unsplash è essere ovunque!

Le immagini presenti su Unsplash diventano probabilmente i contenuti più virali mai creati.
Attirano decine di milioni di scrittori, designer, marketers, ecc ogni mese, i quali utilizzano le immagini per articoli, presentazioni, post di blog, grafica e social media.

 

Basti pensare che alcune immagini su Unsplash generano regolarmente più visualizzazioni rispetto agli spot proiettati durante il Superbowl o alla prima pagina di giornali come il New York Times.
Impressionante, non è vero?

Già molte grosse aziende, come GoogleHarley-DavidsonSquareBoxed WaterLe Creuset e Timberland, hanno scelto di sbarcare in questa piattaforma per realizzare qualcosa di incredibilmente difficile: spostare la percezione del proprio brand.

Per Harley è l’opportunità di mettere in mostra (e rendere virale) la loro nuova moto elettrica; per Boxed Water l’occasione per sensibilizzare sulle alternative in plastica per le bottiglie d’acqua e così via.
Le immagini vengono promosse nei feed Unsplash e nelle ricerche pertinenti, dove vengono scaricate e utilizzate per raggiungere un pubblico di oltre 300 milioni di utenti ogni mese.

A differenza di altre forme di pubblicità, Unsplash for Brands non richiede enormi quantità di dati personali e un ottima “targetizzazione” per finire nel “posto giusto”: in base al soggetto, il contenuto viene messo di fronte al pubblico giusto.

Ci sono moltissimi modi per farsi pubblicità, ma questo è senza dubbio il più piacevole e meno intrusivo per l’utente.
Unsplash for Brands, quindi, diventa un’incredibile occasione per fare advertising in modo innovativo e rispettoso, prediligendo contenuti visivi di qualità.

Il vostro prodotto si presterebbe bene per una campagna su Unsplash?