3 min lettura

I numeri parlano chiaro: Instagram con più di un miliardo di utenti iscritti, 95 milioni di foto caricate giornalmente e 4,2 miliardi di Mi piace scambiati, si conferma come uno dei social network più interessanti da integrare all’interno delle strategie di social media marketing.

Se vuoi iniziare a fare sul serio con questo social, ti suggeriamo alcuni accorgimenti e strategie per entrare in breve tempo nel firmamento di Instagram.

 

Le migliori tips per il tuo account Instagram

L’algoritmo di Instagram cambia frequentemente e certe volte può essere difficile realizzare delle previsioni sui risultati attesi per un post. Tuttavia, esistono delle strategie che possono essere utili per aumentare il numero di follower.

  1. Qualità degli scatti e storytelling: creare una storia interessante ricercando combinazioni grafiche in grado di attirare l’attenzione degli utenti, permettendo al tuo post di differenziarsi nel feed degli utenti. Anche la post produzione delle foto assume un ruolo significativo nella definizione dell’identità visiva del tuo account. Non serve essere maghi di Photoshop per creare “effetti wow”: esistono diverse app che permettono di raggiungere risultati professionali con pochi tocchi. Personalizzare il tuo feed con combinazioni cromatiche potrebbe essere la chiave comunicativa con la quale differenziare il tuo profilo e convincere gli utenti a seguirti;
  2. Studia gli insight del tuo profilo aziendale: guarda i picchi di attività dei tuoi follower e scegli l’orario migliore per pubblicare i tuoi contenuti. Di norma è sempre consigliabile postare almeno una volta al giorno per mantenere il proprio profilo attivo;
  3. Sfruttare le Instagram Stories per ottenere nuovi follower: le Instagram Stories rappresentano il primo contenuto interattivo in grado di coinvolge l’utente. Inoltre, è possibile selezionare determinati contenuti e inserirli come highlights per raccontare in maniera creativa il tuo brand ai potenziali follower. L’inserimento all’interno delle storie di hashtag e geotag permette di mostrare il tuo contenuto a utenti che ancora non ti conoscono, ma che seguono l’hashtag o che hanno ricercato il geotag inserito nelle tue stories;
  4. Seleziona gli hashtag migliori per il tuo contenuto: considera gli hashtag come delle vere e proprie categorie da selezionare con uno scopo ben preciso. Chiediti quali sono le parole chiave che descrivono al meglio il tuo contenuto, controlla se le keyword che vorresti usare sono già presenti su Instagram e controlla il numero di foto che vengono condivisi utilizzano quei specifici hashtag. Evita hashtag troppo generici come #love, #happy, #design e #instagood perché non descrivono in nessun modo lo scopo del vostro account e il suo mercato di destinazione. Inoltre, essendo utilizzati da milioni di persone, il tempo di permanenza dei tuoi contenuti in questi feed è molto più limitato e le tue foto rischiano di passare inosservate. L’utilizzo di hashtag specifici permettono al tuo post di ottenere una visibilità maggiore, poiché connettono utenti già accomunati da una specifica tematica;
  5. Investi nell’adv: raggiungi nuovi utenti attraverso le inserzioni. Se credi nel tuo contenuto e il contenuto è di qualità investi anche piccoli budget per promuoverlo. Scegli l’obiettivo della campagna che meglio risponde alle tue esigenze, definisci la tipologia di utente che desideri raggiungere e realizza la promozione del tuo post direttamente da Instagram. Ma le possibilità di adv non finiscono qui: sapevi che puoi sponsorizzare anche le stories? Per farlo devi però accedere al Business Manager della Pagina Facebook collegata al tuo profilo Instagram. Dal Business Manager puoi creare una campagna normalmente, definire tutti i parametri (dalla spesa totale al target da raggiungere) e selezionare come posizionamento “Instagram Stories”. In questo modo, agli utenti compariranno le tue stories sponsorizzate alle quali puoi inserire un link (indipendentemente dal numero di follower che hai!) che rimandi al tuo profilo Instagram o a un post specifico presente nel tuo feed.

Emergere su Instagram sta diventando sempre più complicato e richiede uno sforzo costante in termini di creatività e qualità dei contenuti. Sarà forse questo mix tra la natura challenging del social e la libertà creativa a spingere gli utenti nella costante ricerca di nuove modalità con le quali emergere?